Borgo-Palizzi-1

Immagine 1 di 16

Il Castello di Palizzi Superiore (XIV-XIX secolo) elevandosi su un mastodontico costone roccioso a 300 m s.l.m. con pareti a picco, in posizione dominante rispetto al centro abitato, ha origini medievali. La prima edificazione della rocca risale al XIII secolo ma è probabile che il castello sia stato edificato dai Ruffo nel XIV secolo. L’originario impianto difensivo è stato rimaneggiato dai Romano e dai Colonna fino ad essere stato trasformato in palazzo residenziale, nel 1860, dalla famiglia baronale dei De Blasio. Dell’impianto antico rimangono le alte mura di cinta con i poderosi bastioni, le bocche da fuoco che seguono il ciglio del costone roccioso. Oltre che alcune tracce di merli e feritoie. La porta di ingresso, sovrastata da una caditoia, conserva ancora la ghiera d’arco di pietra e lo stemma con l’epigrafe di Francesco Colonna che nel 1580 restaurò il castello.

[BENEDETTA GENOVESE e RENATA MARINO (testi di), Castelli della Provincia di Reggio Calabria. Volume 7, Marina di Gioiosa Jonica (RC) 2002, p. 68]