TREKKING da Bova a Palizzi Superiore

Descrizione

 

Da Bova a Palizzi Superiore

Itinerario

“Nessun posto più selvaggio nè più straordinario di Palizzi può attirare l’occhio dell’artista” (Edward Lear, 1847).

Si parte dalla piazza principale di Bova, Piazza Roma, prendendo la Via Borgo fino a giungere alla Macelleria e alla Bottega per la Vendita di Prodotti Tipici “Al Borgo”, da dove svoltando sulla destra si prosegue, per alcuni metri, su una stradina in cemento fino a giungere al primo incrocio per svoltare a sinistra su un sentiero che porta ad una casa e ad una piazzola attrezzata per la sosta dei camper. Superata la casa, e poco prima della piazzola, si prosegue per un breve tratto in discesa sul selciato in pietra fino ad arrivare a un piccolo abbeveratoio con acqua. Superato l’abbeveratoio, il sentiero continua in cemento passando prima davanti ad un’altra casa e poi ad un piccolo cancello in legno. Superato il cancello si continua, sul sentiero a destra, fino a giungere ad un’abitazione delimitata da un muro di cinta. Si prosegue sempre sullo stesso sentiero, facendo attenzione a non prendere il sentiero che arriva in prossimità dell’abitazione, e dopo 15 minuti circa si incrocia una strada in cemento che si percorre fino ad arrivare ad una casa, posta sulla sinistra, e a superarla fino alla curva successiva, da dove si può imboccare un piccolo sentiero che permette di tagliare il tornante. Si riprende quindi la strada in cemento e la si percorre per circa 10 minuti fino a giungere ad una curva, prima di arrivare ad una casa sulla destra ancora abitata. Dalla curva si diparte il percorso in discesa verso valle della vecchia mulattiera che, nel breve tratto iniziale, non è immediatamente individuabile. Si scende fino a giungere ad rudere sulla sinistra utilizzato per ricovero di animali e, dopo averlo superato, si scende, per un brevissimo tratto, lungo la pista sterrata per poi riprendere la mulattiera sulla destra. Si prosegue in discesa, in direzione dei ruderi di un mulino ben visibile dall’alto, fino a giungere sulla Fiumara San Pasquale in Località Cosmano (420 m s.l.m.).

Raggiunta la Fiumara San Pasquale la si attraversa percorrendo il ponte di cemento per proseguire in salita, sull’altro versante, fino ad grande manufatto rurale abbandonato, ben visibile durante il percorso in discesa. Nei pressi del manufatto abbandonato, sulla destra, si diparte un sentiero che salendo porta ad una sella posta in mezzo alle rocce. Giunti sulla sella si prosegue, lungo un percorso ben visibile, che porta prima ad un altro rudere e poi ad un’altra casa diroccata riconoscibile da un muro che somiglia ai resti di una torre. Da questa casa diroccata si scende liberamente tra i terrazzamenti sino a riprendere il sentiero, in prossimità di una roccia. Proseguendo sul sentiero, dopo circa dieci minuti, si arriva ad una casa diroccata e si prosegue, passando accanto a una vecchia porcilaia, fino a giungere ad un torrente con dei grandi oleandri. Superato il torrente si continua in direzione di un altro rudere abbandonato, ben visibile durante il percorso, superato il quale si inizia la salita in direzione delle case poste sulla sommità in Località Licofossi (590 m slm) percorso in salita può essere fatto liberamente oppure seguendo la traccia recentemente realizzata dalle guide locali in mezzo ai cisti. Superate le prime e le seconde case si prosegue sulla strada sterrata che da Bova porta a Palizzi e giunti al bivio si continua a destra per circa un’ora fino a incrociare, in prossimità di Palizzi, la strada asfaltata che porta al cimitero. Da qui si svolta a sinistra, in direzione del cimitero, per poi arrivare, in pochi minuti, nel caratteristico Borgo di Palizzi Superiore.

Partenza: Bova – Piazza Roma (820 m)

Comuni Attraversati dal Percorso: Bova, Palizzi

Dislivello: circa 250 m in salita e 700 m circa in discesa

Tempo di Percorrenza: 4 ore e 30 circa

Lunghezza del Percorso: 12 km circa

Presenza di Acqua Potabile: a Bova alla partenza, fonte in località Agrappidà.

Difficoltà: E

Arrivo: Borgo di Palizzi Superiore (272 m)

 

Visita i Centri Storici e i Borghi

Visita il Centro Storico di Bova

Visita il Borgo di Palizzi

 

Informazioni sull’Itinerario

Itinerario a cura della Cooperativa Naturaliter

Per informazioni contattare Andrea Laurenzano (tel. 347 3046799)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Informazioni Utili

Il GAL Area Grecanica, attraverso l'Agenzia Pucambù, metterà a disposizione gratuitamente per ciascun Gruppo di Escursionisti un GPS Montana 680T con le tracce dell'itinerario già memorizzate. Su richiesta potrà essere fornita anche una Videocamera GoPro HERO 4 Black Adventure Edition. Il costo giornaliero della Videocamera è di € 5,00. Gli Escursionisti potranno chiedere al GAL Area Grecanica la pubblicazione dei loro video sul Portale Calabria Greca. Per richiedere il GPS e/o la Videocamera inviare una mail a: info@calabriagreca.it.