Ruderi Chiesa San Giovanni

Descrizione

R

La chiesa di san Giovanni (sec. XII), ormai ridotta a rudere, è a navata unica con unica abside emergente e doppio ingresso: uno a occidente e l’altro, come di consueto per questa tipologia, a mezzogiorno. Le dimensioni sono un po’ più grandi del solito, la lunghezza, infatti, raggiunge quasi la dimensione di 18 metri mentre la larghezza si attesta poco sotto gli 8 metri in un rapporto, quindi, superiore a 1:2. La struttura muraria, composta di lastrelle di micascisti e gneiss, di varie dimensioni, lisciate in superficie, con la quasi totale assenza di inzeppature di cotti, rinvia una immagine di un corpo di fabbrica “omogeneamente” grigio.

La descrizione della Chiesa è di Sebastiano Maria Venoso tratta da “Portpàtima” a cura di Alfonso Picone Chiodo, Edizioni Apodiafazzi 2015.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
LocalitaMontebello Jonico
Tipo Risorsachiese
latitudine38.0134802
longitudine15.76469510000004

Come Raggiungerla

Meno di 30 km di S.S. 106 conducono da Reggio Calabria sino al bivio dove lasciare la litoranea e seguire le indicazioni per Fossato Ionico. 10 km con qualche curva ma vedute spettacolari su Pentedattilo conducono a Montebello Ionico. Proseguire verso monte ed in 5 km si giunge a Fossato.
Percorrendo la strada provinciale (S.P. 22) alle ultime case di Fossato porre attenzione ad un tornante sinistrorso dal quale si stacca a destra una stradina (via Sant’Anna) che scende alla fiumara San Pietro.
Lasciare l’auto.

Mappa